Egitto: confermata condanna a Mubarak

Cassazione anche per i figli, pena però è già scontata

La Corte di Cassazione egiziana ha confermato la condanna a tre anni di reclusione per malversazione inflitta in maggio all'ex-presidente egiziano Hosni Mubarak. Lo riferiscono fonti al Cairo. Nel processo su 16 milioni di dollari per le ristrutturazioni dei "palazzi presidenziali", la Corte ha confermato condanne anche per i figli di Mubarak, Amaa e Gamaal. I tre non saranno incarcerati in quanto hanno già scontato la pena in detenzione cautelare, ma dovranno pagare un'ammenda.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA