Egitto,10.000 arresti 2014 per violenze

Viceministro, sgominati 'piani satanici' dei Fratelli musulmani

(ANSA) - ROMA, 21 DIC - Sono oltre 10.000 le persone arrestate in Egitto nel 2014 per violenza politica e terrorismo: lo ha annunciato il viceministro degli Interni egiziano. Tra gli arrestati anche 119 amministratori di pagine Fb colpevoli di "incitamento contro le istituzioni". Il viceministro ha lasciato intendere che la gran parte degli arrestati sono collegati ai Fratelli musulmani e ai sostenitori dell'ex presidente Morsi: "Le forze di sicurezza hanno sgominato i piani satanici" della Confraternita. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA