Isis: dicono no a nozze,150 donne uccise

Accade in Iraq. Non avevano accettato matrimonio con jihadisti

 Oltre 150 donne irachene sono state uccise dall'Isis per avere rifiutato di sposare jihadisti dello Stato islamico. Lo afferma il ministero per i Diritti umani di Baghdad, citato dalla televisione panaraba Al Arabiya, aggiungendo che la strage e' avvenuta a Falluja e che tra le vittime vi erano alcune donne incinte.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA