Isis: un'altra fossa comune, 230 vittime

A est di Deyr az Zor, in Siria. Vittime sono del clan Shaitat

(ANSA) - BEIRUT, 17 DIC - I corpi di oltre 230 persone uccise dai jihadisti dell'Isis sono stati trovati in una fossa comune nella provincia di Deyr az Zor, nell'est della Siria. Lo rende noto l'Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus), precisando che le vittime sono membri della tribu' degli Sheitat, vittime di un ennesimo massacro dei jihadisti dell'Isis denunciato in settembre.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA