Isis: Mosul, decapitati 3 leader tribali

Ancora orrore in città dell'Iraq controllata dai jihadisti

(ANSA) - BEIRUT, 5 DIC - Lo Stato islamico (Isis) ha decapitato a Mosul, nel nord dell'Iraq, tre leader tribali locali accusati di aver pianificato una sollevazione contro i jihadisti che controllano la città da giugno. Lo riferisce la tv al Arabiya, citando fonti di Baghdad. Secondo le fonti, i tre notabili appartenevano all'influente clan dei Jabbur, che ha ramificazioni in varie regioni dell'Iraq. Nel corso degli ultimi mesi Mosul, seconda città irachena, è stata proclamata dai jihadisti loro 'capitale'.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA