Israele Stato-nazione, Peres dice "no"

Accusa a Netanyahu, destra piega principi democrazia a ideologia

(ANSA) - TEL AVIV, 27 NOV - Anche l'ex presidente israeliano Shimon Peres si e' scagliato contro la proposta di legge del premier Benyamin Netanyahu su lo Israele 'stato-nazione degli ebrei'. E' un tentativo di "soggiogare la 'Dichiarazione di Indipendenza' a interessi politici contingenti". "La legge puo' distruggere lo status democratico di Israele in casa e fuori", ha avvertito Peres, citato dai media, in occasione delle celebrazioni del padre della patria e suo mentore politico, David Ben Gurion nel Neghev.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA