Onu a Israele, basta demolizioni casi

Esperti, "processare sospetti, non colpire famiglie innocenti"

(ANSA) - GINEVRA, 25 NOV - Il governo d'Israele ponga fine alla demolizione punitiva di case di palestinesi accusati di atti di violenza: lo chiedono due relatori speciali delle Nazioni Unite in un comunicato pubblicato oggi a Ginevra, denunciando queste forme di castigo collettivo come contrarie al diritto internazionale. I due esperti citano tra l'altro la demolizione della casa a Gerusalemme Est di Abd al-Rahman al-Shaludi, accusato di aver investito in auto delle persone in un attentato recente.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA