MO: Mogherini, negoziato o sarà violenza

Capo diplomazia Ue a Israele, nuove costruzioni ostacolo a pace

(ANSA) - TEL AVIV, 7 NOV - "Se non ci muoveremo a livello politico" per rianimare il negoziato israelo-palestinese, "torneremo alla violenza". Lo ha detto venerdì a Gerusalemme il nuovo capo della diplomazia Ue Federica Mogherini. Dopo aver incontrato il ministro degli Esteri israeliano Avigdor Lieberman, Mogherini ha ribadito che "nuove costruzioni in Cisgiordania sono un ostacolo" alla pace. "C'è bisogno di un approccio regionale per il processo di pace. L'Ue è pronta a lavorare in questa direzione".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA