Nessuna modifica per Spianata Moschee

Portavoce Netanyahu, posizioni differenti non sono del governo

(ANSA) - TEL AVIV, 6 NOV - Israele non cambierà lo status quo sulla Spianata delle Moschee. Lo ha ribadito l'ufficio del primo ministro Benyamin Netanyahu dopo il nuovo attentato compiuto con un investimento di passanti a Gerusalemme. "Chi esprime posizioni differenti - ha detto il portavoce del premier - lo fa a titolo personale e non come posizione del governo". In Israele ci sono pressioni cambiare le regole della Spianata delle Mosche per aprirla alle preghiere anche degli ebrei.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA