Mostra a Wansee, dove fu decisa Shoah

Occasione per risollevare dibattito su antisemitismo

(ANSA) - BERLINO, 16 GEN - Nella villa dove nel 1942 si svolse la Conferenza di Wannsee e in cui si decise la "soluzione finale" e lo sterminio degli ebrei d'Europa si inaugurerà domenica prossima un nuovo allestimento permanente.
    "Attirare un pubblico più largo" è l'obiettivo del rinnovato allestimento museale, ha detto il direttore del memoriale Hans-Christian Jasch, in conferenza stampa oggi. L'allestimento, finora composto da pannelli scritti che raccontavano la storia del luogo, al momento non ha un gran successo tra gli studenti della capitale tedesca, e si vorrebbe invece potenziare l'interesse per la storia del luogo, soprattutto in un momento in cui si parla di una nuova insorgenza dell'antisemitismo in Germania.
    Il 20 gennaio del 1942 la villa di Wannsee ospitò la Conferenza nella quale i gerarchi nazisti decisero "la soluzione finale della questione ebraica", a cui prese parte anche Adolf Eichmann, allora a capo degli Affari ebraici della Gestapo, in qualità di redattore del protocollo finale.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA