Voto Gb: Corbyn, media ci sono ostili

Leader laburista snobba domanda su dimissioni e punge Johnson

(ANSA) - LONDRA, 11 DIC - Jeremy Corbyn incoraggia i militanti del partito laburista britannico a far campagna "ventre a terra" fino all'ultimo minuto e si dice convinto di poter ancora vincere le elezioni di domani, o comunque farle perdere al premier Tory, Boris Johnson, nonostante - accusa - l'ostilità dei media mainstream alla sua svolta a sinistra.
    Sollecitato a dire se si dimetterà in caso si sconfitta, il leader del Labour aggira la domanda: "Credo che dobbiamo concentrarci sulle elezioni e sul fatto che il Labour vincerà".
    Poi denuncia "l'aggressione senza sosta" dei media che contano, ma si mostra convinto che il nuovo messaggio laburista di "speranza", "cambiamento", "difesa della sanità pubblica" e "rifiuto di accordi segreti sulla Brexit" sia comunque passato.
    Infine, reduce dalla Scozia e dalle Midlands, e a margine di un affollato evento di chiusura a Londra, prende in giro Johnson per essere sfuggito oggi a un'intervista dell'Itv infilandosi in una cellula frigorifero.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA