Maltempo sferza Europa centro-orientale

Emergenza in Istria e Dalmazia, scuole chiuse in Austria

(ANSAmed) - ZAGABRIA, 13 NOV - Le piogge incessanti e il vento forte di scirocco che imperversano da alcuni giorni hanno creato una situazione di emergenza lungo l'intera costa adriatica della Croazia, dove si registrano inondazioni e interruzioni nella circolazione stradale e nel trasporto marittimo. L'allarme rosso per le condizioni meteo estreme riguarda l'Istria e la Dalmazia, con la situazione particolarmente critica a Split (Spalato), dove - secondo i media locali - il famoso Palazzo di Diocleziano, la principale attrazione turistica della città, è in parte allagato. E' stata invece la neve a provocare gravi disagi nel sud dell'Austria.
    Sono migliaia le case senza corrente elettrica nel Tirolo orientale, in Carinzia e in Stiria. A Heiligenblut, come negli altri comuni della Mölltal, sono chiuse le scuole e gli asili.
    Gli scuolabus non riescono a circolare sulle strade innevate. Si registrano frane e smottamenti. Sull'autostrada dei Tauri problemi a causa di auto e tir senza attrezzatura invernale.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA