Grecia: elezioni politiche il 7 luglio

Decreto presidenziale affisso in parlamento

Le elezioni politiche in Grecia si terranno il 7 luglio, come largamente previsto: il decreto del presidente della Repubblica, affisso al Parlamento di Atene, sancisce lo scioglimento della Camera unica e indice formalmente le elezioni anticipate.
Il presidente Prokopis Pavlopoulos - scrive l'agenzia Ana-Mpa - ha accettato la richiesta del premier Alexis Tsipras per un voto anticipato dopo la sconfitta alle Europee e alle Amministrative. La nuova camera di riunirà il 17 luglio, quando i deputati giureranno ed eleggeranno i vertici del Parlamento. Neisondaggi, il partito di centrodestra Nea Dimokratia - grande vincitore delle due ultime consultazioni - è dato in ampio vantaggio su Syriza, la coalizione di sinistra guidata da Tsipras.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA