Russia, ok Duma a 'bavaglio' a soldati

Niente smartphone e social network, vietato parlare a reporter

(ANSA) - MOSCA, 19 FEB - Niente smartphone e niente social per i soldati russi. La Duma ha infatti approvato in terza lettura la legge che vieta ai soldati di utilizzare qualsiasi dispositivo capace di "registrare" dati audio e video e di condividere in rete immagini o informazioni relative al loro servizio militare. Nella nota esplicativa del disegno di legge gli autori affermano che la norma è necessaria perché le informazioni pubblicate dai soldati sui social media hanno permesso ai giornalisti di scrivere sulle azioni delle truppe russe in Siria. La legge, non a caso, vieta esplicitamente ai soldati di "rivelare ai giornalisti informazioni sulle loro missioni, sulle missioni di altri soldati, sulle loro famiglie". La legge ora passa al Senato - di norma quasi una formalità - e poi verrà controfirmata dal capo dello Stato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA