Malori coppia a Salisbury 'non sospetti'

Polizia esclude l'esposizione a qualsiasi agente nervino

(ANSA) - LONDRA, 19 SET - La polizia ha archiviato come "caso non sospetto" il malore avuto da una coppia in un ristorante a Salisbury, vicino al luogo dove l'ex-spia russa Sergei Skripal e sua figlia sono stati intossicati con un agente nervino, il Novichok. Secondo la polizia della Wiltshire l'uomo di 42 anni e la donna di 30 anni "non sono stati esposti ad alcun tipo di agente nervino".
    La vicenda aveva creato tensione nella città inglese, domenica, con le strade intorno al ristorante recintate mentre i medici in tute protettive indagavano sull'incidente. La polizia aveva comunque subito escluso che potesse trattarsi di un avvelenamento da Novichok.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA