Orban, su migranti Ue ha fallito, cambi

'Commissione europea ha i giorni contati', sfida voto 2019

(ANSA) - BUDAPEST, 28 LUG - La dirigenza attuale dell'Europa è fallita, perché non ha saputo difendere il continente dalla migrazione, e bisogna cambiarla. Lo ha detto il premier ungherese Viktor Orban, parlando prima alla radio pubblica Mr, ribadendo poi il concetto ad un incontro con la minoranza ungherese in Romania. "Non ha importanza tutto quello che la Commissione europea fa o vuol fare per gestire l'immigrazione, perché il suo tempo ormai è contato. Speriamo che, al prossimo voto europeo, a maggio 2019, le forze populiste che intendono fermare l'immigrazione di massa dei musulmani, vinceranno, e dopo ci sarà una nuova Commissione che non penalizzerà i Paesi che difendono i loro confini dai migranti", ha detto. Secondo Orban, "la democrazia liberale che favorisce il multiculturalismo è morta", e il futuro dell'Europa dipende dalle forze che rappresentano i valori cristiani e nazionali. Il voto europeo - ha concluso - sarà uno scontro fra forze anti-migrazione e quelli che "favoriscono la migrazione con i soldi di Soros".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA