Grecia, identificati corpi gemelline

Bilancio vittime sale a 88 morti, primi funerali

(ANSA) - ATENE, 28 LUG - Sono stati identificati i cadaveri di Sophia e Vassiliki, le due gemelle di 9 anni, al centro di drammatiche ricerche sin da lunedì scorso, quando le fiamme hanno divorato l'Attica. Lo annuncia il legale incaricato delle ricerche dalla famiglia. Le due piccole sono morte tra le braccia dei nonni, anch'essi vittime degli incendi nei pressi di Rafina. Una donna di 42 anni, ricoverata in ospedale per le gravi ustioni causate dagli incendi nella regione di Atene, è deceduta. Il bilancio delle vittime accertate sale così a 88. Lo riferiscono i media locali. Intanto, si è svolto oggi ad Atene il primo funerale: si tratta di un anziano sacerdote morto annegato nelle acque di Mati mentre cercava riparo dai roghi.
    Domani sono previste altre cerimonie, in alcuni casi le famiglie hanno chiesto il riserbo totale, in particolare ai media.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA