Spia: poliziotto dimesso da ospedale

Restano invece ricoverati Serghei Skripal e la figlia Yulia

(ANSA) - LONDRA, 22 MAR - E' stato dimesso dall'ospedale il detective britannico Nick Bailey, intervenuto fra i primi per soccorrere il 4 marzo a Salisbury l'ex spia doppiogiochista russa Serghei Skripal e sua figlia Yulia, intossicati con un agente nervino. Lo riporta la Bbc, citando fonti ospedaliere.
    Bailey aveva assorbito anche lui la sostanza, seppure in modo meno grave, e le sue condizioni sono state a lungo definite "serie dai medici", fino al graduale miglioramento. Restano invece ricoverati, in condizioni considerate tuttora critiche, sia Serghei sia Yulia Skripal, 66 e 33 anni rispettivamente.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA