Tusk: quote restano contenzioso

Leader ne riparleranno a marzo, dovranno decidere a giugno

(ANSA) - BRUXELLES, 15 DIC - I leader europei hanno dato "risposta positiva" alla creazione di "uno strumento finanziario per frenare i flussi migratori" nel prossimo bilancio pluriennale della Ue. Lo dice Donald Tusk al termine del vertice Ue. Sulla riforma di Dublino, aggiunge, "la questione delle quote obbligatorie resta contenziosa anche se la temperatura è scesa significativamente", aggiungendo che "appare molto difficile trovare un compromesso" ma i leader ne riparleranno del vertice di marzo e "dovranno decidere a giugno".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA