Regeni: ricercatrice Gb sarà interrogata

Lo annuncia il ministro Alfano, 'passo avanti significativo'

 "C'e' una novita' che ritengo significativa" sul caso di Giulio Regeni. "Il giudice britannico ha accettato l'ordine di investigazione europeo e che la professoressa di Cambridge possa essere interrogata". Lo ha detto il ministro degli Esteri Angelino Alfano durante la registrazione di Porta a Porta, riferendo di un incontro oggi con il collega Boris Johnson, e parlando di "un avanzamento significativo". Perche' Regeni, oltre ad essere cittadino italiano, e' stato un ricercatore di Cambridge, ha aggiunto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA