May, italiani in Gb 'preziosi, restate'

'Garantiremo diritti ai 600mila' che vivono in Regno Unito

(ANSA) - LONDRA, 22 SET - "Voglio reiterare a tutti gli italiani e ai cittadini Ue che vivono nel Regno Unito che vogliamo che restiate, siete preziosi per noi e vi ringraziamo per il vostro contributo". Lo ha detto la premier britannica Theresa May a Firenze, aggiungendo che intende garantire i diritti dei 600 mila italiani residenti nel Regno Unito dopo la Brexit. Un accordo di transizione "è nell'interesse" sia dell'Ue sia del Regno Unito dopo la Brexit, ha aggiunto May, formalizzando la proposta di una fase "di attuazione" durante la quale Londra punta a restare nel mercato unico, offrendo in cambio il mantenimento dei suoi impegni finanziari verso Bruxelles. Tale periodo, secondo i media, dovrà essere di due anni e prevedere un versamento di circa 20 miliardi di euro al bilancio comunitario. Nella fase di transizione di due anni, fino al 2021, in Gran Bretagna resterà in vigore una serie di norme Ue e la giurisdizione delle corti europee, ma il Regno si riserva di riacquisire piena sovranità sul "controllo dei suoi confini".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA