Le Pen, potrei 'cedere' a uno migliore

Marine non è più sicura di candidarsi a Eliseo nel 2022

PARIGI- L'uscita dall'euro non è più "una precondizione" al programma del Front National: il giorno dopo l'uscita dal partito dell'ideologo e vicepresidente Florian Philippot - che dell'abbandono della moneta unica faceva il suo cavallo di battaglia - Marine Le Pen cambia strategia. La priorità è il ritorno alla "sovranità territoriale" - aha detto a BFM-TV - alle "frontiere non solo migratorie ma anche economiche". La sovranità monetaria "concluderà il processo - ha aggiunto - abbiamo invertito il senso delle priorità".

     La presidente del Front National si è anche per la prima volta detta "pronta a cedere il posto" se un candidato o una candidata migliore di lei emergesse prima delle presidenziali 2022. "Sono una politica che lavora e si batte - ha detto stamattina alla radio France Info - senza lesinare tempo ed energia, per difendere i francesi da tanti anni. Se sarò quella in posizione migliore per portare avanti le nostre idee sarò di nuovo candidata. Se ci sarà qualcuno meglio di me gli cederò il posto".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA