Putin in Crimea,Ucraina contro visita in penisola 'occupata'

Il ministero degli Esteri ucraino ha protestato per la visita di Vladimir Putin in Crimea, la penisola sul Mar Nero che la Russia si è annessa nel marzo del 2014 sottraendola di fatto all'Ucraina e attirandosi le ire e le sanzioni di Kiev e dell'Occidente.
    Il ministero degli Esteri ucraino ha sottolineato che considera la visita, "come altri cosiddetti viaggi delle autorità russe nelle temporaneamente occupate Repubblica Autonoma di Crimea e città di Sebastopoli, una grossolana violazione della sovranità e dell'integrità territoriale dell'Ucraina da parte della Russia", nonché una dimostrazione di "cinico e aperto disprezzo delle norme generalmente accettate del diritto internazionale". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA