Ankara, Berlino cieca su ruolo Gulen

'Questi dubbi ci fanno sospettare complicità Germania'

(ANSAmed) - ISTANBUL, 20 MAR - "Se la persona che è alla guida dei servizi di intelligence della Germania dice 'non sappiamo chi ci sia dietro il tentativo di colpo di stato' (in Turchia), o è cieca, o è sorda oppure sente il bisogno di nascondere i sospetti". Lo ha detto il ministro della Difesa turco, Fikri Isik, commentando una dichiarazione allo Spiegel del capo dei servizi tedeschi, Bruno Kahl, secondo cui Berlino non avrebbe certezze sul presunto ruolo della rete di Fethullah Gulen nel fallito golpe del 15 luglio scorso. "Dichiarazioni come questa sollevano dubbi sulla Germania, e ci fanno chiedere se non ci sia stata la Germania dietro il golpe", ha aggiunto Isik.
    (ANSAmed).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA