Bruxelles: avvocato Cheffou, è innocente

'Riconoscimento tassista ha creato errore giudiziario'

(ANSA) - BRUXELLES, 29 MAR - Faiçal Cheffou, il giornalista da giorni sospettato di essere l' 'uomo col cappello di Zaventem', e ieri rilasciato, si è detto completamente innocente, contro l'Isis e assicura di non aver alcun legame con gli attentatori di Bruxelles. Lo ha detto il suo avvocato, Olivier Martins, spiegando che, dopo l'arresto, ha chiesto agli inquirenti di verificare telefono, impronte, dna, corporatura di Cheffou: "Credo che il riconoscimento del tassista sia all' origine dell'errore giudiziario", ha detto Martins.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA