Migranti: verso 700mln di aiuti Ue

Wsj, maggior parte fondi a Grecia dove decine migliaia bloccati

(ANSA) - BRUXELLES, 29 FEB - L'Ue si prepara a destinare 700 milioni di euro, nei prossimi tre anni, per aiuti umanitari, a Paesi all'interno dell'Unione, e in particolare alla Grecia dove decine di migliaia di migranti sono già bloccati a causa dei controlli alle frontiere settentrionali. Lo anticipa il Wall Street Journal on-line.
    Secondo il piano, che la Commissione Ue presenterà formalmente mercoledì - si legge sul Wsj - i fondi Ue saranno usati in base ad un nuovo meccanismo che prevede operazioni umanitarie all' interno dell'Ue, così come avviene per le aree di conflitto in Africa e in Medio Oriente. Al vertice del 19 febbraio i leader dei 28 avevano chiesto alla Commissione Ue di proporre al più presto un meccanismo, per portare assistenza umanitaria interna all'Unione, in partnership con organizzazioni come l'Unhcr, a sostegno di Paesi che affrontano flussi eccezionali di migranti. Lo strumento che sarà proposto avrà bisogno solo dell'approvazione degli Stati membri in Consiglio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA