Isis: Russia, incriminati 7 terroristi

"Preparavano attentati a Mosca, San Pietroburgo e Iekaterinburg"

Le autorità russe hanno ufficialmente incriminato con l'accusa di terrorismo 7 presunti terroristi dell'Isis arrestati otto giorni fa a Iekaterinburg e sospettati di preparare attentati a Mosca, a San Pietroburgo e nella regione degli Urali. Stando ai servizi segreti russi (Fsb), il gruppo era diretto da un membro dell'Isis arrivato dalla Turchia ed era composto da cittadini russi e di Paesi dell'Asia centrale che pianificavano di partire per la Siria dopo aver eseguito gli attacchi terroristici.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA