Gb: nuovo sciopero giovani medici

Disagi in molti ospedali, ma la gente sta con i 'camici bianchi'

Migliaia di interventi rinviati, visite ed esami bloccati oggi in molti ospedali britannici per uno sciopero di 24 ore, il secondo d'una serie proclamati dai giovani medici in Inghilterra nell'ambito d'un braccio di ferro in atto da mesi con il governo conservatore di David Cameron.
    Una vertenza senza precedenti, in questi termini, nella storia recente del servizio sanitario nazionale britannico. Gli 'junior doctors' - pilastro dello Nhs per il pronto soccorso e i notturni, ma categoria notoriamente sottopagata - contestano gli insufficienti adeguamenti salariali offerti a fronte del denunciato aumento di turni piu' disagiati. Nei giorni scorsi il criticatissimo ministro della Sanita', Jeremy Hunt, ha accusato l'associazione nazionale dei medici britannici di aver istigato e in qualche modo ingannato i colleghi piu' giovani sui contenuti delle ultime proposte governative. Ma l'accusa e' stata respinta al mittente sia dall'associazione, sia dagli organismi che rappresentano direttamente gli 'junior doctor'

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA