Infanta Cristina alla sbarra

'Pentito' accusa Urdangarin e ex autorità Baleari

(ANSA) - ROMA, 9 FEB - E' ripreso oggi a Palma di Maiorca il processo per il caso Noos, con l'infanta Cristina alla sbarra insieme ad altri 17 imputati, tra cui il marito Inaki Urdangarin. La sorella di Re Felipe VI è accusata di frode fiscale e rischia fino a otto anni di carcere. Il marito, l'imputato numero uno che rischia fino a 19 anni, è accusato di avere sfruttato il suo titolo di Duca di Palma per ottenere finanziamenti per 6 milioni di euro attraverso la sua no profit, la fondazione Noos, e di averli usati a titolo personale.
    Oggi ha testimoniato per oltre due ore l'ex direttore generale per lo sport del governo delle Baleari, Josè Luis 'Pepote' Ballester, considerato uno dei principali 'pentiti'.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA