Spagna: Sanchez: investitura "complessa"

Dopo l'incontro con il leader di Podemos, Iglesias

(ANSA) - MADRID, 6 FEB - Il leader socialista spagnolo Pedro Sanchez, incaricato martedì da re Felipe di tentare di formare un nuovo esecutivo in un contesto di difficile governabilità del paese, ha ammesso oggi che la sua corsa verso l'investitura del Congresso dei deputati sarà "complessa e difficile", dopo l'incontro ieri con il leader di Podemos Pablo Iglesias.
    Sanchez ha però aggiunto che "nonostante la complessità ci sono elementi per costruire una alternativa progressista". Negli ultimi giorni il leader socialista ha visto oltre a Iglesias il leader del partito emergente del centro Ciudadanos, Albert Rivera e i dirigenti del partito nazionalista basco Pnv. Sanchez vorrebbe ottenere l'appoggio sia di Iglesias sia di Rivera, e dei nazionalisti baschi. Ma i dirigenti di Podemos e Ciudadanos hanno escluso di appoggiare lo stesso governo, ritenendosi "incompatibili". Iglesias dopo l'incontro con Sanchez ha sospeso per ora le trattative chiedendo al leader socialista di non negoziare con Rivera.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA