Sospensione Schengen,rischi per crescita

Impatto dirompente nelle previsioni d'inverno della Commissione

 "Una più ampia sospensione di Schengen e di misure che mettono in pericolo le conquiste del mercato interno potrebbero potenzialmente avere un impatto dirompente sulla crescita economica. Qualsiasi ricaduta inattesa della crisi in Grecia potrebbe pesare maggiormente sulle decisioni di investimento e quindi sulla crescita economica"..
    E' scritto nel primo punto del capitolo dedicato ai rischi al ribasso per Eurozona e Ue delle previsioni d'inverno della Commissione europea. "Non abbiamo nuove cifre" sull'impatto economico dell'arrivo dei migranti in Europa, e "resta valida l'analisi" contenuta nelle previsioni d'autunno. Così il commissario Ue agli affari economici Pierre Moscovici, che ha sottolineato come la Commissione sta "lottando per salvare Schengen" in quanto la sua fine sarebbe anche "un grande errore economico". Moscovici ha quindi ricordato che le spese per i rifugiati, anche se fanno aumentare il deficit, hanno un effetto espansionistico perché "sostengono la crescita nei Paesi". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA