Sit-in calciatori greci per migranti

Due minuti di silenzio per ricordare i morti in Egeo

(ANSA) - ATENE, 30 GEN - Nel giorno di un'ennesima strage in Egeo, giocatori di calcio greci di serie B hanno inscenato un sit-in prima dell'inizio della partita per manifestare il loro sostegno alle migliaia di migranti che ogni giorno perdono la vita tentando di arrivare sulle coste elleniche. La manifestazione è avvenuta prima del match di serie B tra Ael Larissa ed Acharnaikos, a Larissa, nella Grecia centrale. Appena l'arbitro ha fischiato l'inizio, tutti i giocatori in campo, riserve, allenatori e tecnici si sono seduti in terra per due minuti. E' stato letto un comunicato: "L'amministrazione dell'Ael, gli allenatori e giocatori osserveranno due minuti di silenzio per ricordare le centinaia di bambini che continuano a perdere la vita nell'Egeo a causa della brutale indifferenza di Ue e Turchia".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA