'Se crolla Schengen è fine progetto Ue'

Avramopoulos, 'è in pericolo ma lo difenderemo a spada tratta'

"Difenderemo Schengen a spada tratta, sapendo che oggi è in pericolo: se crolla la libera circolazione è la fine del progetto europeo". Lo ha detto il Commissario Ue agli Affari Interni, Dimitri Avramopoulos in un'audizione al Parlamento europeo, aggiungendo che "l'Italia si sta muovendo, ma la strada è ancora lunga. Le strutture a Lampedusa e Trapani sono operative. Presto - ha aggiunto - lo saranno anche le altre".
    Parlando poi della situazione degli hotspot ha aggiunto che "l'Italia si sta muovendo, ma la strada è ancora lunga. Le strutture a Lampedusa e Trapani sono operative. Presto - ha aggiunto - lo saranno anche le altre".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA