Cameron, non mi dimetto in caso Brexit

Ma premier ripete d'auspicare che Paese resti in 'Ue riformata'

(ANSA) - LONDRA, 10 GEN - David Cameron non intende dimettersi da premier comunque vada il referendum sulla permanenza della Gran Bretagna nell'Ue da lui stesso concesso agli euroscettici e atteso nei prossimi mesi. Lo ha detto alla Bbc, insistendo di considerare "sbagliata" la Brexit se Londra potrà rimanere in un'Europa "riformata" e indicando d'altronde come "vicino" un possibile accordo con Bruxelles. Al contempo, ha detto d'esser deciso a restare al suo posto anche in caso di Brexit per "far funzionare le cose".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA