'Se perde referendum Cameron si dimetta'

Sei ministri al Sunday Times, 'il premier si gioca tutto'

 David Cameron dovrà dimettersi se perderà il referendum sulla Brexit che ha promesso di tenere entro la fine del 2017. E' la convinzione di metà del suo governo. Sei ministri hanno detto al Sunday Times confidenzialmente che il primo ministro si gioca tutta la sua credibilità politica nella partita sulla permanenza del Regno Unito nell'Ue. Ancor più, avvertono, se Cameron rifiuterà di dare ai membri dell'esecutivo libertà di fare campagna elettorale in favore della Brexit.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA