Russia: incriminazioni delitto Nemtsov

ntro gennaio 2016 le carte verranno trasmesse alla difesa

Si chiude una parte dell'indagine sull'omicidio di Boris Nemtsov, il leader d'opposizione ucciso nel febbraio del 2014 a Mosca. "Gli inquirenti - ha detto il portavoce del pool investigativo Vladimir Markin - intendono incriminare formalmente gli indagati Zaur Dadayev, Anzor, Shadid Gubashev, Temirlan Eskerkhanov e Khamzat Bakhayev". Il ruolo di Ruslan Mukhudinov, sospettato mandante dell'omicidio, verrà analizzato a parte. Entro gennaio 2016 le carte verranno trasmesse alla difesa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA