Lavrov, legge su sanzioni Usa è rottura

Monito della Russia dopo legge Congresso firmata ieri da Obama

(ANSA) - MOSCA, 19 DIC - La nuova legge approvata dal Congresso Usa e firmata ieri dal presidente Barack Obama che rende possibili - sebbene per ora non operative, stando alla Casa Bianca - nuove sanzioni contro la Russia minaccia di congelare "a lungo" le relazioni tra Mosca e Washington. Lo ha detto il capo della diplomazia russa Serghiei Lavrov in una telefonata con il segretario di Stato Usa John Kerry di cui riferisce il ministero degli Esteri russo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA