Ucraina: cinque civili uccisi a Est

Due giorni dopo l'inizio della tregua

Cinque civili sono stati uccisi nell'est dell'Ucraina la notte scorsa, 2 giorni dopo l'inizio della tregua e in coincidenza con il debutto dei negoziati di pace tra esercito e ribelli filo-russi. Secondo le autorità municipali, 3 civili sono stati uccisi e 10 sono rimasti feriti a Donetsk. Da parte sua, il governo pro-Kiev della regione ribelle di Lugansk ha reso noto che altri 2civili sono morti nel villaggio di Kriakivka in seguito a un colpo di artiglieria che ha colpito una casa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA