Ucraina: Mogherini, rischio fine dialogo

Dopo elezioni est "illegittime", dice Lady Pesc

(ANSA) - BRUXELLES, 4 NOV - Il "principale rischio" posto dalle "cosiddette elezioni" dei separatisti nell'est dell'Ucraina è che "chiudano la finestra di dialogo" in cui si è lavorato dopo l'elezione del presidente Poroshenko. Lo sottolinea la rappresentante per la politica estera europea, Federica Mogherini, ricordando che per la Ue il voto è "illegittimo ed illegale" e che il loro risultato "non sarà riconosciuto".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA