Ucraina: Orban contro sanzioni Russia

Premier Ungheria, dovrebbero essere riviste

(ANSA) - BUDAPEST, 15 AGO - L'Ue si è data una "zappata sui piedi" infliggendo sanzioni economiche alla Russia per il ruolo avuto nella crisi ucraina. Ne è convinto il premier dell'Ungheria Viktor Orban che, in un'intervista alla radio pubblica, sostiene che Bruxelles dovrebbe tornare sui suoi passi e rivedere le sanzioni contro Mosca. A questo fine, Orban ha annunciato l'intenzione di cercare sostenitori, in seno all'Europa, al fine di convincere Bruxelles a rivedere la sua politica sanzonatoria.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA