Re dei diamanti Modi arrestato a Londra

Su mandato Delhi. Accusato in patria di mega scandalo bancario

(ANSA) - LONDRA, 20 MAR - La polizia britannica ha arrestato a Londra su mandato delle autorità di New Delhi il miliardario indiano Nirav Modi, magnate del commercio internazionale di gioielli e pietre preziose accusato di coinvolgimento in una delle più grandi truffe bancarie mai denunciate in patria.
    Lo riferisce il Daily Telegraph che nei giorni scorsi lo aveva 'stanato' in un appartamento da 8 milioni di sterline nel West End londinese.
    Modi, 48 anni, è sospettato d'aver frodato l'equivalente di 1,7 miliardi di euro alla maggiore banca pubblica indiana.
    Diversi diversi suoi conti correnti erano stati congelati di recente, mentre un mandato di arresto internazionale era stato spiccato contro di lui attraverso l'Interpol. Il tycoon - che a Londra ha avviato un nuovo business nel settore dei diamanti a Soho e risulta titolare d'una catena di boutique poi chiuse sull'onda dello scandalo - è atteso di fronte alla Westminster Magistrates Court per la convalida dell'arresto. Dopo scatterà la procedura d'estradizione.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA