Nuova mossa Cina contro Usa, maxi dazi su cereale

Scontro sul sorgo, Pechino chiede depositi con aliquote 178,6%

La Cina ordina agli importatori di sorgo Usa di versare i depositi sul possibile rialzo dei dazi in una mossa seguita a un'indagine antidumping, aggiungendo altra pressione alle tensioni commerciali bilaterali. Il ministero del Commercio cinese ha spiegato in una decisione preliminare che il sorgo è stato venduto a un prezzo "impropriamente basso": per questo gli importatori devono depositare fondi pari a dazi del 178,6% a copertura delle possibili misure antidumping, quando l'istruttoria sarà completata.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA