Tornato a Hong Kong libraio scomparso

Sparito con altre quattro persone legate a editore 'scomodo'

(ANSA) - PECHINO, 24 MAR - Lee Bo, uno dei librai di Hong Kong scomparsi da mesi, è tornato oggi nell'ex colonia britannica, secondo quanto reso noto dalla polizia.
    Lee era stato visto l'ultima volta il 30 dicembre scorso, per poi affermare in videoclip e messaggi di essere tornato sulla Cina continentale volontariamente per aiutare la soluzione di un caso legale. La sua scomparsa, insieme ad altre quattro persone legate a una casa editrice/libreria, aveva sollevato i timori sulla "mano" di Pechino nei confronti della diffusione di libri dal contenuto scomodo, magari solo di pessimo gossip.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA