Bangladesh: bambino ucciso e decapitato

2 condanne a morte.Killer volevano usare testa a fini estorsione

(ANSA) - DACCA, 21 MAR - Un tribunale del Bangladesh ha condannato oggi a morte due imputati riconosciuti colpevoli di avere ucciso un bambino e di averlo poi decapitato per mezzo di un'ascia con l'obiettivo di utilizzare la sua testa a fini di estorsione. Lo riferisce il portale di notizie BdNews24.
    I due uomini, Anwar Hossain e Zakir Hossain, furono catturati nel 2005 da una folla mentre erano ancora in possesso della testa mozzata.
    Motivando la sua decisione, il giudice S.M. Saiful Islam ha sottolineato che "l'omicidio di un bambino innocente in un modo così brutale ha messo in risalto lo stato mentale diabolico e terrificante dei killer. E per questo ho ritenuto appropriato decidere per loro la pena massima".
    I due imputati, ha riferito un testimone presente in aula, sono rimasti "impassibili" al momento della lettura del verdetto di condanna.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA