L'Isis attacca con gas chimici a Kirkuk

Uccisa una bimba, 18 feriti tra cui la madre della piccola

(ANSA) - BAGHDAD, 12 MAR - In un "attacco chimico" attribuito all'Isis nell'Iraq centro settentrionale una bimba è stata uccisa e altre 18 persone, tra cui la madre, sono state gravemente ferite. Lo riferisce il sito curdo-iracheno Rudaw, secondo cui l'attacco con razzi si è abbattuto su Taza, località turcomanna a sud di Kirkuk, la città nell'omonima regione petrolifera.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA