Pechino nuova capitale mondiale paperoni

Batte New York, 100 miliardari in più contro 95 Big Apple

E' Pechino la nuova 'capitale mondiale dei miliardari', un titolo finora appartenuto a New York City: lo sostiene una società di Shanghai, la Hurun, che pubblica ogni anno la classifica dei paperoni del pianeta e come spendono i loro soldi.
    La capitale cinese ha oggi 100 miliardari rispetto ai 95 della Big Apple, un sorpasso che sottolinea come l'elite del Paese riesca ad accumulare vaste ricchezze nonostante un mercato azionario barcollante e una raffreddamento dell'economia.
    Secondo il fondatore di Hurun, Rupert Hoogewerf, la crescita esplosiva dei super ricchi cinesi é dovuta al via libera delle autorità a un fiume di offerte iniziali di azioni al pubblico (Ipo) dopo che queste operazioni erano state bloccate per anni.
    Hoogewerf ha spiegato che i suoi calcoli si basano sulle quotazioni azionarie al 15 gennaio scorso, il che significa che scontano già il crollo del 40% registrato negli ultimi sei mesi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA