Cina difende isola in arcipelago conteso

Potrà essere usata come base aerea

(ANSA) - PECHINO, 24 NOV - La Cina ha difeso oggi il suo "diritto" a costruire un'isola artificiale che potrà essere usata come base aerea nell'arcipelago delle Spratili, nel mar della Cina meridionale. Le Spratili sono rivendicate, oltre che da Pechino, da Vietnam, Filippine, Brunei, Malaysia e Taiwan. Il generale Luo Yuan dell'Esercito di Liberazione Popolare (Pla), ha dichiarato che la costruzione è "del tutto giustificata" e che Pechino è decisa a "resistere alle pressioni internazionali" per bloccarla.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA