Governo invia agenti in Amazzonia

Nella regione dove sabato sono stati uccisi dirigenti indigeni

(ANSA) - SAN PAOLO, 9 DIC - Il ministro della Giustizia brasiliano, Sergio Moro, ha deciso oggi l'invio della Forza Nazionale - un corpo di sicurezza federale composto da agenti di polizia di vari Stati - alla regione del Maranhao, in Amazzonia, dove sabato scorso sono stati uccisi due dirigenti dell'etnia Guajajara, raggiunti dagli spari di un gruppo armato che li ha sorpresi mentre tornavano da una riunione della loro comunità. I due dirigenti indigeni uccisi, Firminio Praxede Guajajara e Raymundo Belnicio Guajajara, sono stati seppelliti oggi, mentre gruppi indigeni hanno organizzato una protesta e bloccato il traffico sull'autostrada BR-226, tra i villaggi Boa Vista ed El Betel, dove è avvenuto l'attacco, nel quale sono rimasti feriti altri due membri della comunità Guajajara. Secondo Guaraci Mendes, coodinatore locale della Fondazione nazionale degli indios, l'attacco potrebbe essere stato una reazione alle frequenti rapine che si registrano in quel tratto della BR-226, con le quali gli indigeni non hanno nulla a che fare.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA