Brasile: nel 2017 un omicidio ogni 7 ore

Lo sostiene il Forum della Pubblica sicurezza

(ANSA) - BRASILIA, 10 AGO - La violenza ha raggiunto un record storico in Brasile nel 2017, quando si è registrato un omicidio ogni sette ore mentre gli effetti letali della reazione della polizia a questo stato di cose sono cresciuti del 20%.
    Nell'ultima edizione, l'Annuario del Forum brasiliano della Pubblica sicurezza ha reso noto che lo scorso anno il gigante sudamericano ha mostrato indici di violenza propri di un Paese in guerra: vi sono state 63.880 morti violente, ossia un tasso di 30,8 assassinati per 100.000 abitanti.
    Le cifre sono impressionanti, ma si fanno più chiare se si precisa che un cittadino brasiliano - per lo più povero, giovane e afro-discendente - è morto in modo violento ogni sette ore, ossia nel complesso 171 omicidi al giorno.
    Su questa base, la violenza osservata nel 2017 è stata del 2,9% più alta di quella del 2016, quando le persone assassinate furono 61.600, mentre nel 2015 erano state 58.300.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA