Venezuela: Maduro sfida l'Europa

Secondo il presidente, "Mogherini ascolta solo la destra"

CARACAS - Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha detto che l'Unione Europea può "decidere tutte le sanzioni che vuole" contro il suo governo, perché "si sono lasciati possedere da una visione parziale e hanno rotto tutti i meccanismi di consultazione" bilaterali. "Spero proprio che cambino idea, e non si arrendano ai piani di Donald Trump", ha detto Maduro in un incontro con la stampa straniera, durante il quale ha invitato l'Alto Rappresentante dell'Ue per gli Esteri, Federica Mogherini a incontrarlo "perché finora sembra che solo ascolti la destra venezuelana".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA